flash

Storia

Il Chiostro del Convento dei Domenicani, ristrutturato dal 1629 al 1632, ha un duplice ordine di arcate, e nella parte inferiore, lunette con storie della vita del Beato Giacomo Bianconi, decorate dal tifernate G.B. Pacetti.


Gli affreschi, conservano gli stemmi del Comune e delle corporazioni artigiane che contribuirono alla loro realizzazione (Sarti e scarpettari, Canaparti, Funari e Bastari, Muratori, Scarpellini e Mattonari, Bifolchi).


Nella Sala capitolare, prospiciente il Chiostro, è ancora visibile un affresco della metà del 300  di un maestro umbro, influenzato dalla scuola senese, che rappresenta Cristo in Croce con la Vergine e S. Giovanni e ai lati i santi Domenico e Tommaso d'Aquino; sopra la finestra a destra la Pietà, una delle più antiche figurazioni di tale scena che esistono in Umbria delle figure del Beato Giacomo di S. Pietro Martire.

Galleria fotografica “Storia”

Una delle 36 lunette affrescate al Chiostro di Bevagna
Il Pozzo  del Beato Giacomo
Dettaglio della Sala Capitolare del Chiostro di Bevagna, Umbria, Italia
Sala Capitolare del Chiostro di Bevagna, Umbria, Italia

Video

Richiedi disponibilita al Chiostro di Bevagna, Perugia, UmbriaContattare l'albergo due stelle Il Chiostro di Bevagna, Perugia, Umbria Tariffe del'albergo due stelle Il Chiostro di Bevagna, Perugia, UmbriaTrovare l'albergo 2 stelle Il Chiostro di Bevagna, Perugia, UmbriaPremi e riconoscimenti dell'Hotel Il Chiostro di Bevagna






Copyright 2017© - Sito realizzato da Simmat
Tutte le foto e i video presenti nel sito sono protetti da copyright ed è vietata la copia e la riproduzione anche parziale